Patenti B

Occorre avere almeno 18 anni. La patente è valida per 10 anni fino ai 50 anni di età.

Allo scadere di ogni decennio occorre rinnovarla, mentre per chi invece ha un’età compresa tra i 50 e i 70 anni, tale rinnovo va fatto ogni 5 anni, ogni 3 anni per chi ha superato i 70 anni, e dagli 80 anni in poi ogni 2 anni.

Quali veicoli si possono guidare con la patente b?

  • Autoveicoli: le autovetture (9 persone compreso conducente) con massa complessiva di 3,5 t. 
  • Anche gli autocarri possono essere guidati dai possessori di patente B, anche se essi devono avere una massa complessiva non superiore alle 3,5 tonnellate. 
  • I camper che hanno una massa complessiva non superiore alle 3,5 tonnellate possono essere guidati senza problemi da chi ha la patente B. 
  • A tutti gli autoveicoli che è possibile guidare con la patente b possiamo legare un rimorchio leggero (fino a 750 kg), la somma del complesso veicolare non deve superare i 4250 kg.
  • Possibile è anche guidare con un rimorchio non leggero per il quale la somma del complesso veicolare non deve superare le 3,5 tonnellate.
  • Tutte le macchine agricole, tra cui trattori, mietitrebbiatrici, possono essere utilizzate con la patente B senza limitazioni di peso e di dimensioni, quindi anche quelle eccezionali. Tuttavia è obbligatorio acquisire il patentino supplementare (che dura 5 anni, successivamente occorre rinnovarlo) per guidare i trattori agricoli e forestali gommati e cingolati, per i carri raccolta frutta, per i sollevatori telescopici e alcune tipologie di macchine movimento terra. L’ottenimento di questo documento si ha frequentando un corso di formazione tecnico-pratico completo (8 ore per trattori gommati, 13 per gommati e cingolati). L’obbligo del corso di aggiornamento si ha anche se si guidano trattori e altre macchine agricole da almeno due anni.
  • Le macchine operatrici (a ruote o a cingoli, equipaggiate, destinate ad operare su strada o nei cantieri, semoventi o trainate ed eventualmente con speciali attrezzature) sono guidabili con la patente B solo se non eccezionali (massa totale non superiore le 3,5 tonnellate ed i limiti di sagoma). Questi mezzi possono circolare su strada solo per il proprio trasferimento o per lo spostamento di cose in relazione al ciclo operativo della macchina stessa o del cantiere, rispettando le modalità stabilite dal regolamento di esecuzione.
  • Chi ha conseguito la patente B prima dell’1 gennaio 1986 può guidare qualsiasi motociclo, chi invece tra l’1 gennaio 1986 e il 25 aprile 1988 può guidare qualsiasi motociclo in Italia, mentre tutti gli altri possono condurre solo motocicli fino a 125 cc di cilindrata e con una potenza fino a 11 kW (15 CV).
  • I tricicli leggeri sono veicoli a tre ruote, muniti di un motore con cilindrata superiore a 50 cc se a combustione interna o aventi una velocità massima superiore a 45 km/h. Ci vuole la patente A nel caso in cui vi sia una cilindrata superiore a 125 cc.
  • I quadricicli a motore sono destinati al trasporto di cose, ai trasporti per uso speciale (con massa a vuoto non superiore alle 0,55 tonnellate, con esclusione della massa delle batterie se a trazione elettrica capaci di sviluppare su strada orizzontale una velocità massima fino a 80 km/h) e concedono al massimo una persona oltre al conducente nella cabina di guida.

Limitazioni autoveicoli neopatentati

Tutti i neopatentati che hanno conseguito la patente di guida dopo il 9 febbraio 2011, per il primo anno dal rilascio non possono guidare autoveicoli con un rapporto peso/potenza del veicolo superiore a 55 kW per tonnellata e con limite di potenza massima pari a 70 kW.

PATENTI B1, BE E B96

Patente B1 è una patente di categoria B, accessibile a 16 anni di età. Come tutte le altre patenti richiede determinati requisiti psicofisici e morali, e prevede il superamento di un esame di idoneità prima teorico e poi pratico. Ovviamente, come per ogni patente, è soggetta alla decurtazione punti in caso di infrazioni.

È valida per 10 anni fino ai 50 anni di età.

Allo scadere di ogni decennio occorre rinnovarla, mentre per chi invece ha un’età compresa tra i 50 e i 70 anni, tale rinnovo va fatto ogni 5 anni, ogni 3 anni per chi ha superato i 70 anni, e dagli 80 anni in poi ogni 2 anni.

Quali veicoli si possono guidare con la patente B1?

Quadricicli non leggeri ( es. il quod) la cui massa in ordine di marcia fino a 450 kg per trasporto persone (600 kg per i veicoli destinati al trasporto di merci) e motore con una potenza massima di 15 kW.

Tali veicoli sono considerati come tricicli e sono conformi alle prescrizioni tecniche applicabili ai tricicli, salvo altrimenti disposto da specifiche disposizioni comunitarie.

La patente di guida di categoria B1 prevede limitazioni di velocità e di guida per i primi tre anni dalla data di superamento dell’esame.

Quali veicoli si possono guidare con la patente BE?

  • Autoveicolo di massa massima autorizzata fino a 3.500 kg (NO minibus) 
  • Rimorchio di massa fino a 3.500 kg

Patente B96 Dal 19 gennaio 2013 ha fatto la sua comparsa la B96, una patente utile per chi vuole trasportare con l’autovettura dei rimorchi di una certa consistenza.

Coloro che hanno, ad esempio, un carrello per le barche o le moto potrebbero avere bisogno dell’aggiunta del codice 96 sulla patente B, senza per forza conseguire la patente BE.

Dipende tutto da quanto pesa il rimorchio, con e senza il carico.

A differenza della BE, la B96 può essere conseguita subito, non c’è bisogno di fare due esami in due sessioni diverse, mentre per le estensioni E (sulla B, sulla C e sulla D) occorre sempre inoltrare una nuova pratica e dunque ci sono più spese.

Questo perché la B96 è considerata a tutti gli effetti una B ma con delle possibilità in più, tant’è che chi effettua l’esame specifico per la B96 su un’autovettura con cambio automatico non si trova riportato sulla patente il codice 78 (che corrisponde al limite alla guida di veicoli con cambio automatico).

Quali veicoli si possono guidare con la patente B96?

Autoveicoli la cui massa massima autorizzata non supera 3500 kg e progettati e costruiti per il trasporto di non più di otto persone oltre al conducente cui è agganciato un rimorchio la cui massa massima autorizzata sia superiore 750 kg.

La massa massima del complesso non deve eccedere 4.250 kg

Per costi ed orari dei corsi non esitate a contattarci ai numeri:

0184/231988 o 0184/832225